La farmacia garantisce anonimato e sicurezza al 100%

Guida al seno delle donne: 45 fatti su due argomenti

1

Gli scienziati dell’Università di Cincinnati (Ohio, USA) hanno calcolato che il peso medio di un singolo seno femminile è di circa 400 grammi. Il silicone è stato accuratamente messo in parentesi e, ovviamente, escluso dai calcoli.

2

Ogni chilo guadagnato da una donna aumenta il peso del suo seno di 20 g e viceversa. Impiccate i nutrizionisti alla forca!

3

I seni artificiali sono stati inventati a metà del XIX secolo dai francesi. Alle donne insoddisfatte del proprio seno sono stati impiantati grasso animale, cera o paraffina. Ma la gioia fu spesso di breve durata: molte vittime dell’aggiornamento morirono di peritonite.

4

L’80% delle donne ha un seno (di solito il sinistro) più grande dell’altro.

5

Secondo gli scienziati del California Cancer Center, i fitoestrogeni – sostanze presenti nelle piante e, sorpresa, nella birra – sono responsabili della crescita attiva del tessuto mammario. Quindi, contrariamente al mito popolare, non sono le teste di cavolo a dover essere date in pasto alla vostra fidanzata dal seno piatto (è più facile farle entrare nella scollatura), ma semi di lino, lenticchie, grano non macinato, fagioli, luppolo e soia. Ma ascoltate le parole della ginecologa-endocrinologa e mammologa Aksamitova VP: “I fitoestrogeni conferiscono alla ragazza un aspetto più femminile, ma devono essere assunti con cautela, sotto il controllo di un medico-endocrinologo, perché possono causare il cancro al seno.

6

Maggiore è la dimensione del seno, più alto è il livello di sviluppo intellettuale della donna. La responsabilità di questa audace affermazione è stata assunta nel 2003 da un gruppo di sociologi americani di Chicago, guidati dalla dottoressa Yvonne Rossdale. Hanno classificato 1.200 donne in base alla dimensione del seno: più piccolo (A), più piccolo (B), medio (C), grande (D), molto grande (E, F e oltre) e poi le hanno sottoposte a un test sul loro QI. Il dottor Rossdale sostiene che le ragazze con taglia D e superiore sono 10 punti più intelligenti delle loro rivali già complessate con taglie A e B. Le ragazze di taglia C superano quelle di taglia A e B di 3-4 punti.

7

Il seno è costituito da 15-20 fette di tessuto ghiandolare, che insieme ricordano un grappolo d’uva. Le fette hanno un proprio dotto lattifero, che si apre sulla superficie del capezzolo, e sono circondate da tessuto fibroso (connettivo) e grasso. Quest’ultimo occupa il 97% del seno di una donna. È questo tessuto a conferirgli morbidezza e forma.

8

In Giappone, l’assenza di seno è stata per centinaia di anni un simbolo di femminilità e bellezza. Per nascondere le loro forme, le donne giapponesi usavano dei tessuti per stringere il seno. Ora lo stereotipo è cambiato: i giapponesi vanno pazzi per i seni enormi, soprattutto se abbinati alle uniformi scolastiche e alla parola “hentai”.

9

Il seno di una donna aumenta leggermente di dimensioni nella settimana che precede le mestruazioni.

10

La polimastia, la presenza di ghiandole mammarie extra, è rara ma non unica. La madre dell’imperatore romano Caracalla, Giulia Mamea, e la seconda moglie di Enrico XVIII, Anna Bolena, avevano tre ghiandole mammarie ciascuna; la residente di Marsiglia, Madame Ventre, aveva un seno in più sul fianco.

11

Una donna può raggiungere l’orgasmo accarezzandosi il seno. I fisiologi hanno dimostrato che, irritando il tessuto sotto i capezzoli del seno di una donna, è possibile far contrarre i muscoli uterini e quindi portare una ragazza all’orgasmo. Questo funziona con circa l’8% delle donne.

12

Il seno femminile non contiene tessuto muscolare. Per niente. Altrimenti, i culturisti professionisti sarebbero certamente un fenomeno culturale molto più popolare.

13

Alain Bernardin, fondatore del Crazy Horse Cabaret, riteneva che il seno ideale dovesse avere 1/3 della sua lunghezza (dalla cima del seno alla base).

14

Nell’antichità gli Slavi meridionali credevano che le abitanti fiabesche dei bacini idrici – le sirene – avessero seni di dimensioni tali da poterli mettere facilmente dietro la schiena.

15

I bicchieri da champagne, introdotti in Francia nel XVIII secolo durante il regno di Luigi XV, avevano la forma del seno della marchesa di Pompadour, una delle favorite del re. Alexandre Dumas fece fondere due ciotole a forma di seno della contessa du Barry. Il Duca di Lauzen aveva un set di occhiali a forma di seno di Maria Antonietta.

16

Le statistiche mostrano che il 58% delle donne indossa un reggiseno della taglia sbagliata. Questo perché cercano di scegliere il reggiseno a occhio, senza conoscere le proprie misure.

17

Il 70% delle donne sogna di avere un seno ingrandito o rimodellato. Ricordate questa percentuale e continuate a leggere. Lo psicologo A.B. Orlov del Centro di consulenza psicologica di Trialog: “Questa idea si forma come risultato di una maggiore sensibilità ai messaggi spesso inconsci provenienti da un ambiente maschile significativo. Tuttavia, cambiare la forma del seno (così come altri elementi del proprio aspetto) non può soddisfare il bisogno più generale di essere amati. Quindi, se una ragazza sogna di cambiare il proprio seno, dovrebbe iniziare a cercare un terapeuta.

18

Esistono siti web su Internet che offrono alle donne la possibilità di mettere in mostra le immagini del proprio seno, per lo più foto amatoriali. Ma non solo per divertimento, bensì per pura vanità! Ogni visitatore può valutare il seno di un’altra persona e confrontare i suoi gusti con le opinioni di centinaia di migliaia di altri spettatori inattivi.

19

I chirurghi della Mayo Clinic di Rochester, Minnesota, eseguono 600 interventi di riduzione del seno all’anno. Il 97% delle pazienti ritiene che il busto grande sia dannoso per la salute, il 78% soffre di mal di schiena, il 79% non riesce a correre e il 77% non è in grado di fare esercizio.

20

I seni più grandi del mondo – 82x266x193 cm – sono stati scolpiti in resina poliestere dallo scultore francese César. L’impronta è stata ricavata dal petto di Victoria von Krupp, una ballerina di cabaret del Crazy Horse. L’opera monumentale è visibile nella galleria di Place de la Concorde a Parigi.

21

Ippocrate consigliava alle donne con il seno piatto di cantare molto e ad alta voce per aumentare le dimensioni del loro seno. L.N. Bulatova, ginecologa del Centro Medico EuromedPrestige, smentisce queste informazioni: “In teoria, le cantanti professioniste sviluppano i muscoli pettorali e quindi il loro seno può apparire visivamente più grande. Tuttavia, il background ormonale non dipende dal canto, quindi le dimensioni impressionanti dei cantanti d’opera sono piuttosto ottenute grazie a una certa dieta”.

22

Con le protesi tradizionali, nel 28% dei casi si verifica una fibrosi, ossia la crescita del tessuto connettivo intorno al corpo estraneo, nel seno. Di conseguenza, il seno sembra una palla da tennis. La situazione è molto migliore con i materiali più recenti, anche se non esistono statistiche precise.

23

Più di mille anni fa, Avicenna propose una ricetta per un rimedio che poteva essere facilmente applicato a casa. Gli ingredienti della cura miracolosa, destinata all’uso esterno, comprendevano argilla di Kimolos, semi di beleno e sangue dei genitali di cinghiale, riccio o tartaruga.

24

Le donne senza seno non sono un mito. Le Amazzoni si liberavano del seno destro tagliandolo o cauterizzandolo da bambine. Una versione è che questo rendesse più facile per loro maneggiare un arco, un’altra è che lo facessero semplicemente per intimidire i loro nemici. Non si sa con certezza, però, se i loro nemici si siano ritirati (o semplicemente se si siano divertiti un po’ meno a fare prigioniere le Amazzoni). Nell’agosto 1985 una giovane spagnola, Muriel, si tagliò entrambi i seni per partecipare a una corrida. È stata aiutata a farlo da un chirurgo americano. Ecco come è nato il famoso matador Riviero El Primero.

25

Nel XVIII secolo, quando le scollature erano particolarmente profonde, il colore dei capezzoli e delle areole veniva esaltato da tinture.

LEGGI TUTTO

Emozionante quiz: indovina la star del cinema in base alla sua scollatura!

26

Un team di scienziati britannici, guidati da Mark Brand, ha scoperto in quale Paese europeo vivono le donne con un seno più grande (C o superiore). Lo studio, rigorosamente scientifico, ha coinvolto 5.000 donne di età compresa tra i 30 e i 39 anni provenienti da sette Paesi: Regno Unito, Olanda, Danimarca, Belgio, Francia, Svezia e Austria. Il risultato:

  • England – 20%
  • Danimarca – 17%
  • Belgio – 17%
  • Francia – 10%
  • Olanda – 9%
  • Svezia – 6%
  • Austria – 3%

27

Le donne che non si sono sottoposte a un intervento di ridimensionamento del seno hanno meno probabilità di suicidarsi rispetto alle donne con protesi, secondo uno studio condotto dal Centro Medico Universitario di Ulrich, in Svezia.

28

Nel 1886 apparve il primo reggiseno. Gli inglesi sono stati gli innovatori. Si chiamava “dispositivo per migliorare la forma del seno” e aveva l’aspetto di due colini da tè posizionati sul seno di una donna e fissati insieme con un nastro.

29

In Africa e in India sono popolari i seni rigogliosi con capezzoli grandi, poiché il culto della maternità è diffuso nelle religioni locali. Secondo i sondaggi, invece, gli europei sono più attratti dai seni con capezzoli piccoli.

30

Nel 2001, i comandanti dell’esercito italiano hanno comunicato al governo che i seni troppo grandi delle volontarie impedivano loro di completare con successo i percorsi a ostacoli e la corsa campestre. Lo statuto dell’esercito italiano prevede che le ragazze con un seno particolarmente grande debbano sottoporsi a un intervento di riduzione del seno se vogliono prestare servizio nell’esercito. Non ci sono ancora precedenti di interventi chirurgici d’emergenza. Quindi se siamo in guerra con l’Italia non dovete preoccuparvi: il nemico non potrà distrarvi tirando su la vostra uniforme.

31

Le donne sono persone argute e creative. Quindi, oltre ai seni stessi, alla pistola e ai codici cifrati, c’è sempre la possibilità di trovare nel reggiseno di una ragazza oggetti interessanti ma ovviamente estranei: cotone idrofilo, cuscinetti di gommapiuma (cuciti nel reggiseno), inserti di silicone che imitano i seni naturali (incollati sul corpo).

32

Prima del parto, il seno di una donna ingrassa molto, fino a più di 700 grammi.

33

Gli aborigeni dell’Australia consideravano le donne con il seno piccolo come inferiori. Per ingrandirli, strofinavano sui loro seni grasso e ocra rossa “magica” e disegnavano cerchi intorno ai capezzoli. Le donne che non riuscivano a fare nemmeno quello, cercavano di tirare indietro il seno facendo pressione sulla parte superiore con una benda.

34

All’inizio degli anni 2000, nella provincia di Hunan (Cina centrale) vigeva da diversi anni una regola: le dipendenti pubbliche di sesso femminile dovevano avere un seno di pari dimensioni (punto 22 dell’elenco dei requisiti). Questo è stato verificato durante i colloqui di lavoro. Le ragazze con seni palesemente asimmetrici sono state escluse. Nel marzo 2004 una laureata con un seno di taglia diversa, che ha cercato di ottenere un lavoro e che è stata respinta ovunque, ha denunciato la discriminazione sul giornale locale China Woman e ha fatto molto rumore. La regola è stata abolita.

35

Alcuni popoli dell’estremo nord credono che il concepimento avvenga nel seno. Solo allora il bambino scende nella pancia.

36

Secondo gli esperti Adidas, tutti gli sport possono essere suddivisi in tre categorie in base al livello di sollecitazione del seno femminile: leggermente sollecitato, moderatamente sollecitato e fortemente sollecitato. Quest’ultima categoria comprende la corsa, il tennis, la mountain bike, l’ippica e le attività aerobiche. Tutti hanno un effetto negativo sul petto della donna: muovendosi troppo intensamente, una ragazza può sentire dolore, soprattutto se il suo seno è grande. Se non indossano biancheria intima speciale per le attività sportive, il seno può cedere. Se una ragazza decide di dedicarsi al bodybuilding potrebbe perdere del tutto il seno: in questo tipo di sport le cellule di grasso che costituiscono la maggior parte del seno vengono bruciate molto velocemente.

37

Il volume medio del seno delle ragazze moderne è di 91,4 cm.

38

Gli scienziati italiani della Facoltà di Meccanica e Matematica dell’Università di Palermo hanno ricavato una formula per il seno femminile ideale. Secondo loro, bisogna costruire un triangolo ABC con base AC e angoli in tre punti – la depressione tra le clavicole e i capezzoli – e poi calcolare il valore del parametro di perfezione. Se il seno è perfetto, il parametro è compreso tra 0,4 e 0,6. Per calcolarlo, dividere la lunghezza di AC per 2 e il risultato per la lunghezza di AB. Se il parametro è inferiore a 0,4, il seno è cadente, se è superiore a 0,6, è troppo alto.

39

Per distinguere tra un arresto deciso e uno meno deciso, si esegue un “test della matita”. È sufficiente mettere la matita sotto il seno per vedere il risultato. Se la matita si abbassa, il seno è considerato sodo, e viceversa. Il problema è come farlo in modo discreto.

40

Da un punto di vista fisiologico, la ghiandola mammaria è una ghiandola sudorifera video-modificata. La fisiologia in generale è un fenomeno crudo e concreto.

41

Dopo aver scoperto la rettitudine, un uomo si rese conto di aver commesso un grave errore. Se prima una donna era in grado di inviare un segnale inequivocabile a un uomo con le sue belle natiche, ora è del tutto impossibile vedere tutto questo al primo incontro. La natura ha escogitato un mimetismo speciale, affinché l’uomo possa continuare a moltiplicarsi: il segnale sessuale non viene più inviato da dietro, ma da davanti. Cioè, il seno e la bocca cominciarono a fungere da analoghi delle natiche e del tu-sai-cosa.

Questa teoria evolutiva ritiene che sia l’unico modo per spiegare le labbra paffute e le ghiandole mammarie ingrossate degli esseri umani, che hanno un colore nettamente diverso dal resto del viso. In tutti gli altri mammiferi, le mammelle aumentano di dimensioni solo durante l’allattamento dei vitelli. Resta da vedere come la natura sia riuscita a reagire così frettolosamente al fatto che ci siamo alzati da quattro zampe…

Ma comunque – grazie, natura! Grazie mille come essere umano!

42

Il seno delle donne europee è emisferico, quello delle donne asiatiche è conico e quello delle donne africane è a forma di pera.

43

Il nome del monte Ninchurt, che si trova al centro della penisola di Kola vicino al lago Seid, è tradotto in lingua sámi come “seno di donna”.

44

Dow Corning, l’azienda statunitense produttrice di impianti al silicone, ha pagato 4 miliardi di dollari di risarcimento alle donne colpite dai suoi prodotti a metà degli anni Novanta. L’azienda è stata accusata di protesi al silicone che causano il cancro al seno e altre malattie. Il numero di cause legali raggiunse quasi le duecentomila unità e nel maggio 1995 Dow Corning fu dichiarata ufficialmente fallita.

45

Il freddo rende il seno delle donne più sodo e attraente. Per questo motivo, al cabaret Lido di Parigi un addetto speciale passa un pezzo di ghiaccio sui seni delle ballerine prima che salgano sul palco.

0
    0
    Mio carrello
    Il tuo carrello è vuotoAggiungi prodotto