La farmacia garantisce anonimato e sicurezza al 100%

Gusto dello sperma: ingoiare o non ingoiare?

In effetti, la questione se ingoiare o meno lo sperma confonde molte ragazze. Anche se le ragazze vogliono fare una carezza speciale al loro amante, molte esitano a praticare sesso orale perché hanno paura dell’eiaculazione maschile. Oppure non sanno cosa fare.

Alcune donne sono schizzinose nell’ingoiare il liquido seminale, altre no. Ad alcuni sembra fuori luogo, ad altri è l’opposto. Quindi, la risposta all’ingoiare o meno lo sperma, ogni ragazza deve trovarla da sola. E noi possiamo aiutarvi in questo!

Ora, vediamo di scomporre il tutto.

Passo #1. Parlate con lui se per lui è importante che voi inghiottiate o meno lo sperma.

Per quanto triste possa essere, il più delle volte è l’uomo a decidere se ingoiare o meno lo sperma di una donna. Se non altro perché, se non lo fa, tale schizzinosità potrebbe offenderlo.

Psicologicamente, il desiderio di una donna di liberarsi dello sperma di un uomo agli occhi del sesso forte equivale a un grave insulto. E se la coscienza di un uomo può non accettare questo fatto, il suo subconscio evidentemente non lo farà, il che metterà ulteriormente a dura prova la vostra relazione.

Il corpo maschile spende enormi risorse per produrre diversi grammi di liquido seminale. Ecco perché gli uomini non hanno orgasmi multipli: non solo il sesso in sé, ma anche la produzione di sperma richiede molta energia. Così, quando una donna fa la schizzinosa nei confronti di ciò per cui ha lavorato tanto, inconsciamente l’uomo sente che anche la sua compagna lo sta trascurando. Tuttavia, c’è una piccola categoria di uomini che crede che ci sia qualcosa di vergognoso nell’inghiottire lo sperma e che, pertanto, pretende che le proprie partner compiano queste imprese.

Per evitare malintesi, scoprite cosa ne pensa il vostro partner. La prima risposta alla domanda “inghiottire o no” sarà data dall’uomo con cui si va a letto.

Passo #2. Capire perché è inaccettabile inghiottire lo sperma 

Statisticamente, una donna su tre ingoia lo sperma, ma questo non significa che lo faccia volontariamente. Oltre alle barriere interne femminili, esistono molti miti sullo sperma e ora ne sfateremo alcuni.

Mito 1: Lo sperma non deve essere ingerito perché è estraneo al corpo femminile.

Alcuni pseudoscienziati, alla domanda se ingoiare o meno, sostengono che lo sperma maschile è estraneo al corpo femminile e che il nostro sistema immunitario inizia una lotta attiva ogni volta che lo sperma entra nel corpo. Ma riflettiamo insieme: nessun essere umano sulla terra è ancora riuscito a nascere in altro modo se non attraverso la fecondazione di un ovulo da parte di uno spermatozoo, e se in realtà il sistema immunitario di una donna reagisse allo sperma come a una minaccia, nessuno di noi sarebbe semplicemente al mondo.

Mito 2: Non si può deglutire perché lo sperma può causare allergie

Un altro mito comune è che lo sperma possa causare una reazione allergica nella donna che lo ingerisce. Non c’è da crederci, almeno perché lo sperma è la sostanza più pura e benefica prodotta dal corpo maschile. Chiamiamo il liquido seminale utile solo perché il corpo maschile lo dota di un ricco cocktail di oligoelementi per un processo così complesso come il concepimento di una nuova vita. Ma questo non significa che dobbiamo considerare lo sperma come un sostituto dei complessi vitaminici e pensare che ingerirlo sia benefico (un altro mito comune). Vogliamo solo sottolineare che lo sperma non contiene nulla di nocivo. L’unica cosa che potrebbe causare una reazione allergica sarebbe una dose microscopica di sostanze che sono entrate nello sperma dal cibo mangiato poche ore prima del rapporto. Ma queste sono così piccole che è improbabile che si notino effettivamente gli effetti di un allergene così debole.

Mito 3: Le donne non possono ingoiare lo sperma a causa della psicosomatica

Questo non è affatto un mito. La risposta alla domanda “si può ingoiare lo sperma” può essere data solo a chi è moralmente pronto a farlo. La natura psicosomatica di alcune donne è che hanno un tale pregiudizio nei confronti dell’eiaculato maschile che possono sentirsi male ingerendolo.

Esistono diverse tecniche per superare gli atteggiamenti psicologici. In realtà, i problemi psicologici associati al rifiuto, non solo dello sperma, ma di tutti gli aspetti della sessualità sono legati alla nostra cultura europea, dove la sessualità è stata tabuizzata per molti secoli e le manifestazioni naturali erano considerate peccaminose. Nella cultura orientale, invece, c’è il culto del fallo e la sessualità è stata messa su un piedistallo, per cui in Oriente la percentuale di problemi sessuali è molto più bassa.

Per sapere se è il caso di ingoiare lo sperma e smettere di essere schizzinosi nei confronti del liquido seminale maschile, è bene rendersi conto che non c’è nulla di “sporco” o di vergognoso nello sperma. Questo fatto da solo farà una grande differenza nella relazione sessuale con il vostro partner. Se smettete di aspettare con ansia la fine della vostra maratona sessuale, potrete concentrarvi molto meglio sulle sensazioni e, di conseguenza, provare una soddisfazione molto più profonda.

Passo #3. Quando si decide se inghiottire o meno lo sperma, non bisogna forzarsi.

Sì, forse non siete ancora in grado di applicare tutte le tecniche che dovrebbero aiutarvi a stabilire l’accettazione del suo sperma. Per cominciare, basta provare piccoli trucchi. Per esempio, fate sesso orale e, quando l’uomo viene, sputate discretamente lo sperma in un fazzoletto o su un tovagliolo. Ma per favore, fatelo in modo molto discreto o potreste offendere il vostro amante.

Potete anche (questo trucco è ancora più spettacolare) far schizzare il vostro sperma sul petto quando eiaculate e spalmarlo su tutto il corpo con un gesto lussuoso. Un tale “spettacolo erotico” non lascerà indifferente nemmeno il gentiluomo più ossessionato dallo sperma. Provate anche a finire il pompino con le mani o a lasciare che il vostro sperma fluisca accidentalmente sull’asta dopo l’eiaculazione.

Tuttavia, tutti questi trucchi sono temporanei e non dovrebbero essere praticati troppo spesso. Se un uomo vuole che tu concluda il pompino con un ingoio, questi trucchi sono solo una misura temporanea.

Passo #4. Ingoiare o meno lo sperma durante il sesso orale: una questione di preparazione

Per facilitarvi il compito, ricordate che il sapore e l’odore dello sperma non sono costanti, ma dipendono direttamente da ciò che l’uomo mangia un paio d’ore prima del rapporto. Diversi frutti dolci migliorano notevolmente il sapore dello sperma. Purtroppo questo principio vale anche per l’alcol, le sigarette e altre sostanze nocive, quindi siate esigenti con la dieta del vostro partner e, se possibile, “nutritelo” con qualcosa che influisca sulla qualità e sul sapore del liquido seminale.

Crediamo che entrambi debbano essere felici e contenti a letto. E ogni azione è il risultato di un desiderio reciproco. Inoltre, non vogliamo incoraggiarvi a fare qualcosa, ma solo cercare di fare luce su un tema intimo ma anche molto importante.

0
    0
    Mio carrello
    Il tuo carrello è vuotoAggiungi prodotto